Quale che sia la soluzione che avete deciso di adottare, per sviluppare la vostra attività, profittando di una delle numerose soluzioni web disponibili, non dimenticate la regola principale.
E la regola principale, lo strumento più efficace, l’aspetto che dovete curare più di ogni altro, sono i CONTENUTI.

I famigerati contenuti

I contenuti sono tutte quelle cose che vorreste dire ai vostri clienti, o potenziali clienti, o contatti, o Lead come va di moda dire in questo periodo.
Ma quali sono i contenuti da mettere in evidenza e come procedere per renderli efficaci?
Innanzi tutto dividiamo i contenuti in due grandi categorie.

  1. Contenuti d’immagine
  2. Contenuti divulgativi
I contenuti d’immagine

Faccio qualche esempio per semplicità: Riconosciamo i militari dalla loro divisa, dal camice bianco un medico, dalla  tonaca un prete o una suora e così via.
Per un’azienda funziona più o meno allo stesso modo. Più sarà efficace ed omogeneo il suo modo di proporsi, più sarà  facile ed immediato essere riconosciuta  dai clienti, più sarà probabile che, in quel fuggente, ma prezioso, momento che poprta all’acquisto, sia più apprezzata e quindi preferita dai clienti, nel confronto con aziende concorrenti. Quali sono dunque, questi elementi distintivi che rendono unica un azienda? L’elenco completo potrebbe essere molto lungo ma ricapitoliamo almeno le voci principali.

  • il nome (naming)
  • il logo
  • il payoff
  • i colori
  • il packaging
  • le insegne o le vetrine
  • gli automezzi aziendali
  • il sito internet
  • le pagine social
  • l’abbigliamento per il personale
  • la gadgettistica
  • i documenti amministrativi
  • la documentazione commerciale

In definitiva, per ottimizzare il rendimento dei contenuti d’immagine, ogni elemento, comunicazione, documento, scatola, prodotto… che esce dalla vostra azienda, dovrebbe portare impresso il vostro marchio. Anche il semplice pezzo di carta su cui avete scarabocchiato una nota per l’autista del corriere, dovrebbe far ricordare e riconoscere, la vostra azienda a chiunque dovesse vederlo.

Il ritorno d’immagine.

Per un’attività, quindi, i contenuti d’immagine sono tutti quegli elementi che la identificano, ne determinano lo stile e la rendono unica e riconoscibile sul mercato senza possibilità di equivoco.
Questi elementi, questa “divisa” una volta resettata e definita, continuerà a lavorare, autonomamente, portando a un consolidamento dell’identità aziendale e ad una progressiva crescita, nel tempo, della notorietà e della reputazione dell’attività, quella che in un certo ambiente chiamano “brand awareness” e anche “brand reputation”.

I contenuti divulgativi
  1. Sono tutte le informazioni che entrano nello specifico dei  vostri prodotti\servizi.
  2. Descrivono le caratteristiche, le funzionalità, l’utilizzo, i vantaggi.
  3. Prezzi, sconti, e condizioni.
  4. Si usano per  “render noto” alla vostra clientela, che questi prodotti/servizi sono disponibili presso la vostra azienda.
Maneggiare con cura

Ora, gli elenchi qui sopra sembrano indicare i giusti requisiti e le giuste informazioni da comunicare durante una trattativa di vendita ed in effetti lo sono. Però noi abbiamo cominciato questa chiacchierata parlando di contenuti per il web, e in questo ambito le cose funzionano in un modo un po’ diverso. Nel web infatti, non c’è la trattativa. Non avete il contatto fisico con il vostro interlocutore, se non nella fase terminale della definizione dell’acquisto nel caso non sia prevista la vendita on line. Dovete quindi condurlo attraverso un percorso che lo porti dalla lettura del vostri messaggi fino alla definizione dell’acquisto. Quando sentite parlare di “funnel di vendita”… è questo. Ecco che entrano in gioco i famigerati contenuti. Se avete scelto di sviluppare il vostro business utilizzando il web dovete fare un piccolo sforzo per  cambiare l’approccio.
In generale le persone a cui vi rivolgete:

  • Non amano la pubblicità.
  • Non sono interessate al vostro prodotto/servizio
  • Non sono attirati dai fantastici prezzi nè tantomeno dagli strabilianti sconti che praticate.

In generale, le persone con cui state cercando di entrare in contatto, per vendere il vostro prodotto\servizio, sono interessate sempre e solo a due cose:

  • Soddisfare dei bisogni o desideri.
  • Risolvere dei problemi.

I contenuti  divulgativi per il web devono essere redatti in quest’ottica. Non parlate del vostro prodotto ma dei problemi che risolve, o delle emozioni che può suscitare. Date informazioni che servono! Se voglio cambiare le porte di casa, che vuoi che mi importi di un abbonamento omaggio a una rivista? Saranno altre le informazioni che voglio avere, ti pare. Mettetevi nei panni dei vostri clienti, non date niente per scontato, e incominciate a raccontare, come in una trattativa, rispondendo a quelle domande, anche di poco conto, o che possono sembrare banali, che un cliente potrebbe farvi se fosse seduto davanti a voi. Se partite da questa semplice considerazione e provate a cambiare prospettiva, nella realizzazione dei vostri contenuti:

  • Riuscirete ad intercettare persone realmente interessate ai vostri prodotti/servizi.
  • Di queste persone, alcune vi contatteranno per approfondire, o lo faranno sul vostro sito, se gliene date l’opportunità.
  • Di queste altre, alcune arriveranno, seguendo il percorso di informazioni che avete predisposto per loro, fino all’acquisto del vostro prodotto.
Effetti collaterali.

Certo quello che qui abbiamo descritto comporta un bel po’ di impegno e di lavoro. Ma tutto questo impegno e lavoro ha una conseguenza positiva di cui tener conto. Se, poniamo, oggi scrivete un articolo, nell’ottica che abbiamo descritto  e lo pubblicate, quell’articolo comincerà a fare il suo lavoro. Lo farà di giorno e di notte. Lo farà oggi, domani, e dopodomani. Continuerà a farlo tra un mese, tra un anno, due anni. Sempre. Lo stesso contenuto concorrerà all’indicizzazione del vostro sito o pagina, producendo quel traffico che, oltre a nuovi contatti e ordini, vi consentirà di scalare le classifiche dei motori di ricerca, dando vita a un circolo virtuoso che farà crescere meglio e più velocemente la vostra attività. Questa la grande forza, la grande opportunità, che ci viene messa a disposizione dal Web.

Raccomandazioni

State attenti ai contenuti che pubblicate.
Preparate con cura i vostri contenuti.  Un buon contenuto saprà ripagarvi del tempo e del lavoro che avete investito per prepararlo.

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *